Piccolo Hotel Terracina_Tempio Giove

Tempio di Giove Anxur:

Il Tempio di Giove Anxur o Santuario di Monte Sant’Angelo, ispirato alla grande architettura ellenistica, appartiene alla serie degli antichi santuari laziali ristrutturati nella tarda Repubblica dell’Antica Roma, tra la fine del II sec. a.C. e l’inizio del I sec. a.C. L’imperdibile vista che si gode dal Tempio domina dall’alto dei suoi 227 metri la città di Terracina, la pianura pontina, il Circeo, il mare con le isole ponziane e Ischia.

Piccolo hotel Terracina_Ponza

Ponza:

Tutto l’arcipelago, e in particolarel'isola di Ponza, rappresentano uno spettacolare parco naturale dove troviamo numero specie della flora e fauna mediterranea. Su tutta l'isola si avverte un'atmosfera magica, dalle grotte ai giardini botanici, fino al labirinto sotterraneo di gallerie costruite dai romani. Un'esperienza davvero spettacolare.

Piccolo Hotel Terracina_Sabaudia

Sabaudia:

Sabaudia fu fondata il 5 agosto 1933 nel quadro della vasta operazione di bonifica integrale della Palude Pontina, che ha visto la fondazione di altre quattro città: Littoria (ora Latina) la città capoluogo, Aprilia, Pomezia, e Pontinia. Sabaudia ottiene la Bandiera Blu 2016, il riconoscimento internazionale per la certificazione della qualità ambientale delle località rivierasche, per la quattordicesima volta consecutiva dal 2003 ad oggi.

Piccolo Hotel Terracina__Abbazia Fossanova

Abbazia di Fossanova:

L’abbazia sorge in un piccolo e caratteristico borgo medievale tra Priverno e Terracina con annesso un convento di monaci. Costruita in stile gotico cistercense, la sua edificazione si fa risalire intorno all’anno 1100 circa. Internamente l’abbazia è priva quasi totalmente di affreschi, ne rimangono un paio parzialmente visibili vicino l’altare maggiore secondo l’uso del tempo. San Tommaso d'Aquino trascorse qui gli ultimi giorni della sua vita.

Piccolo Hotel Terracina_Piana delle Orme

Piana delle Orme:

E' un parco tematico realizzato all’interno dell’omonima azienda agrituristica per ospitare una delle collezioni più grandi dedicate al Novecento, il museo rappresenta un viaggio attraverso 50 anni di storia italiana. Oltre 30 mila mq di esposizione per raccontare le tradizioni e la cultura della civiltà contadina, le grandi opere di bonifica delle Paludi Pontine, la Seconda Guerra Mondiale, ma anche per mostrare i veicoli e i mezzi agli albori della grande industrializzazione.

Piccolo Hotel Terracina_Parco Nazionale Circeo

Parco Nazionale del Circeo:

è una delle più antiche aree naturali protette d'Italia. Ubicato lungo la costa tirrenica del Lazio, si estende lungo il tratto di litorale compreso tra Anzio e Terracina, coprendendo una superficie di 5.616 ha. È l'unico Parco nazionale italiano ed europeo a estendersi completamente in pianura e in un ambiente marino. Il Parco nazionale del Circeo è inoltre una “riserva della biosfera” dell'UNESCO dal 1997, ed è stato candidato al titolo di "Patrimonio dell'umanità”.

Piccolo Hotel Terracina_Sperlona

Sperlonga:

La città di Sperlonga è un piccolo comune del basso Lazio situato in provincia di Latina. Oltre a offrire alcune delle spiagge più belle d’Italia, Sperlonga è anche uno dei borghi più belli del Belpaese. Tra le sue spiaggie la Canzatora è una spiaggia di sabbia fine generalmente frequentata da famiglie con bambini. Non è molto grande, quindi è sconsigliata agli amanti della tranquillità.

Piccolo Hotel Terracina_Montecassino

Abbazia di Montecassino:

La sua fondazione risale al 529 ed il suo fondatore fu san Benedetto da Norcia che eresse Cassino sulle rovine di un tempio romano dedicato ad Apollo. Il monastero sorge sul punto più alto della montagna ed è il più importante d’Europa. Cassino e la sua Abbazia sono famose perché durante la Seconda Guerra Mondiale subirono un pesante quanto ingiustificato bombardamento da parte degli alleati.

Piccolo Hotel Terracina_Giardini Ninfa

Giardini di Ninfa:

Monumento Naturale dalla Regione Lazio nel 2000 al fine di tutelare il giardino storico di fama internazionale, l’habitat costituito dal fiume Ninfa, lo specchio lacustre da esso formato e le aree circostanti che costituiscono la naturale cornice protettiva dell’intero complesso, nelle quali è compreso anche il Parco Naturale Pantanello, inaugurato il 15 dicembre 2009.